“Era il 1982 quando avevo 16 anni “è con questa frase pronunciata da Giulio che inizia il film di Gabriele Muccino “Gli anni più belli”.

 Chi è il protagonista di questa pellicola? Si tratta di un viaggio lungo 40 anni, in cui la storia dell’Italia s’intreccia con la storia di quattro adolescenti che diventano adulti.

Il film narra specificamente dell’amicizia e dell’amore tra Giulio, Paolo, Riccardo e Gemma; narra i loro sogni, le loro speranze e le loro aspettative. Il passato di “chi eravamo” si scontra con il presente di “chi siamo” e si accende nel futuro di “chi saremo”.

È il racconto di una storia nelle storie di ognuno dei personaggi, tutti accomunati dal sogno di una vita diversa.  Giulio sogna di diventare avvocato, Paolo il posto di ruolo come insegnante, Riccardo di fare l’attore e Gemma la stabilità. Rincorrere il proprio sogno significa scontrarsi con un mondo che cambia, avere delle fragilità e conservare la forza per combattere, ammettere di aver compiuto degli errori e recuperare la determinazione, perché nonostante le avversità, quel sogno sopravvive con tenacia.

I giovani scoprono così di passare dallo stare sempre insieme, in alto sulla piccionaia o al lago, allo stare lontani per anni, ognuno rinchiuso nella propria casa, immerso in una vita che pensava diversa. È proprio la vita, quando sembra abbia fatto prendere loro strade diverse, che li fa rincontrare per poter continuare a narrare un pezzo di vita insieme. “Ho girato e rigirato, senza sapere dove andare, e tu come stai?” canteranno insieme Gemma e Riccardo. “Non è cambiato niente no, il vento non è passato mai tra noi, tu come stai?”. Le celebri parole della canzone di Claudio Baglioni sembrano racchiudere l’essenza del legame tra i protagonisti, dalla ricerca di essere alla piacevole scoperta che il tempo non è mai passato nella memoria degli affetti.

Quali sono gli anni più belli? Sono i nostri anni, sono quelli da dove vieni, quelli che raccontano le tue lotte e le tue cadute, quelli che ti insegnano cosa lasciarti alle spalle e cosa trasmettere ai tuoi figli.

Ottobre 2022
Nessun evento trovato!
Carica altro